NASCITA DI VENERE

A partire da: 15,00

Riproduzione ispirata al dipinto Nascita di Venere di Sandro Botticelli realizzato nel 1485 ca, su probabile commissione della famiglia Medici.
Manufatto artigianale realizzato in Toscana in resina bianca e polvere di marmo.
Il dipinto originale è conservato nella Galleria degli Uffizi.

Completata nel 1485, su commissione della famiglia Medici, è diventata uno dei simboli dell’arte pittorica a Firenze. La sua realizzazione è influenzata dalla filosofia Neoplatonica cara alla Firenze laurenziana. Venere, al centro dell’opera, è rappresentata nella posa della Venus Pudica, mentre tenta di coprirsi. Secondo alcuni, la scena, con Zefiro e Aura a sinistra che sospingono la dea con il loro respiro, e una delle Ore a destra che le porge un ricco mantello ricamato, è ispirata a una delle Stanze di Agnolo Poliziano, amico di Botticelli nonché altro protetto di Lorenzo il Magnifico. Altre opinioni sostengono invece che la Venere sia un ritratto di Simonetta Vespucci, nobildonna genovese sposata al fiorentino Marco Vespucci, considerata una delle donne più belle dell’epoca.

Svuota

Materiale: resina e polvere di marmo

Misura

13 cm, 16 cm, 21 cm

Ti potrebbe interessare anche

Carrello